Come nasce il progetto

La  sera prima delle Paralimpidi di Rio, nel 2016, Alex Zanardi ripensa alla sua storia, alla sua carriera agonistica e realizza ancora una volta come la vita lo abbia messo a dura prova, ma anche come gli abbia dato moltissime opportunità che purtroppo non tutti hanno.

E’ dalla voglia di condividere, di rinascere, di poter far provare anche ad altri le sue stesse emozioni  che è nato in lui il desiderio di regalare un’opportunità e di voler sostenere coloro che vorrebbero avvicinarsi allo sport ma non possono. Grazie a Obiettivo3 e a coloro che hanno fin da subito supportato Alex Zanardi, oggi la sua idea è una realtà attiva e presente su tutto il territorio nazionale.

Obiettivi

Vogliamo suscitare curiosità, creare interesse e cercare il coinvolgimento diretto per far nascere, in quanti più possibili soggetti disabili, la passione che può avvicinare ad un percorso sportivo. Noi saremo sempre presenti e a disposizione degli atleti, regalando l’esperienza maturata in questi anni come sportivi professionisti. Ma non solo: vogliamo esserci anche per sostenerli dal punto vista economico perché, purtroppo, molto spesso, anche il solo acquisto di un ausilio sportivo rappresenta una barriera insormontabile.

Seguici sulla nostra pagina Facebook!

Il Team

Alessandro Zanardi

Atleta - Fondatore

Barbara Manni

Marketing and Communication Manager

Francesco Chiappero

Preparatore Atletico - Movimento é Vita

Giorgio Farroni

Atleta Nazionale Italiana Paraciclismo - Talent Scout

Fabio Caselli

Sport no limits Firenze - Tutor per l'avviamento sportivo di Canottaggio e Ciclismo

Piero Amati

No limits Sport Firenze - Coordinatore per l' avviamento sportivo - Unità spinale Firenze

Piero Alberto Buccoliero

Sport no limits Firenze - Tutor per l'avviamento sportivo - Asd canottieri Firenze

Monica Venturin

Social and Web Specialist