Mauro Preziosa
Bisceglie (Bat)

Mauro Preziosa, classe 1980, è un atleta pugliese originario di Bisceglie. Affetto da paraparesi spastica fin da dopo la nascita, si avvicina allo sport già a 12 anni. Il primo grande amore è quello per il nuoto, specialità nella quale inizia a gareggiare nelle prime gare ufficiali paralimpiche a fine anni ’90. Costretto da alcuni interventi chirurgici a un lungo stop, torna al nuoto agonistico nel 2008, anno in cui vince la medaglia d’oro ai campionati italiani nella categoria 50 delfino. Dopo altri successi e un progressivo miglioramento anche in nuove specialità come i 400 stile libero, Mauro si imbatte in Obiettivo3.

Dopo aver inviato la propria candidatura, si sciroppa da solo quasi 1000 km in treno per raggiungere i nuovi compagni al campus di Spilimbergo. Da quel momento inizia a praticare anche l’handbike, tesserandosi con la società Cavallaro di Bisceglie e rendendosi protagonista di una suggestiva tappa di Obiettivo Tricolore, da Polignano a Mare ad Alberobello. Contemporaneamente al paraciclismo, comincia a coltivare con successo anche la passione per l’equitazione. Appassionato di buon cibo, risate e sport, Mauro è presidente dell’associazione Progetto Icaro, che si occupa di promuovere l’integrazione sociale di persone disabili.