Matteo Pieropan
Arzignano (Vi)

Matteo Pieropan, classe 1998, è un atleta paralimpico di Arzignano in provincia di Vicenza. Si appassiona allo sport in età precoce e come tanti coetanei inizia a giocare a calcio, virando poi verso il nuoto e anche le arti marziali miste. Ama sperimentare diverse discipline e allo stesso tempo non tralascia gli studi, diplomandosi al liceo scientifico. Dopo la maturità la decisione di arruolarsi all’Accademia militare a Modena. Ma prima di finire il percorso si imbatte in un grave incidente. Il 21 giugno 2020, un tuffo in piscina mentre è in compagnia di amici gli causa una tetraplegia incompleta. Il ricovero e la riabilitazione sono molto lunghi e viene dimesso soltanto dopo 8 mesi, nel febbraio successivo.

Ma qual è la prima cosa che fa dopo essere uscito dall’ospedale? Corre in montagna e prova lo sci di fondo paralimpico. È soltanto l’inizio di una nuova vita che mette ancora una volta lo sport al centro di tutto. Matteo prova l’atletica, poi conosce Pierino Dainese e decide di allenarsi con l’handbike e disputare le prime gare. Contemporaneamente entra in Obiettivo3 e comincia a far parte anche del progetto ObiettivoSci. Il suo desiderio è quello di portare avanti entrambe le discipline, sia lo sci che il paraciclismo. Costretto ad abbandonare l’Accademia militare si iscrive al corso di laurea in scienze motorie e riprende in mano, seppur saltuariamente, anche un vecchio amore con la batteria. Con la voglia di superare tutti gli ostacoli senza mai perdere il sorriso che lo contraddistingue.