Francesca Caruso
Catania

Francesca Caruso, classe 1970, è un’atleta siciliana di Catania. Dalla nascita è affetta da una paresi al braccio destro che l’ha portata, su consiglio dei medici, a praticare sport fin da piccola. E nel suo palmares figurano una miriade di discipline. Dal nuoto alla pallavolo, passando per il softball fino ad arrivare agli sport nei quali ottiene i maggiori successi. Nella canoa è stata campionessa regionale, gareggiando con i normodati, così come nel dragonboat, dove ha raggiunto addirittura la convocazione in Nazionale, partecipando ad Europei e Mondiali.

E poi ci sono le due ruote. Quelle delle moto, la sua più grande passione, alimentata da quando frequentava il negozio di nonno e papà. Le corse con le moto da cross ed enduro si sono alternate alle gare in bicicletta, prima in mountain bike, quindi su strada. Amante della meccanica, si prepara in casa, assieme al marito Francesco, l’assetto ciclistico. Nel 2019, a Marina di Massa, incontra per la prima volta Obiettivo3, scopre il mondo paralimpico, ne rimane affascinata e decide di candidarsi. L’anno dopo viene accolta in squadra e si fa subito largo diventando un punto di riferimento per la Sicilia. Grande fan di Elvis Presley, ha un figlio, Gabriele, di 21 anni.