Alessandro Tondello
Abano Terme (Pd)

Alessandro Tondello, classe 1977, è un para-arciere di Abano Terme. Nato a Padova ma da sempre cresciuto nella città termale, fin da piccolo Alessandro ha amato lo sport, in tutte le sue forme. Ha iniziato a praticare il ciclismo, ha provato anche tennis e nuoto, oltre a una disciplina molto particolare come il bodybuilding. Dopo gli studi comincia a lavorare in ambito ospedaliero, nell’organizzazione di congressi e convegni medici. A questo alterna anche il lavoro in pizzeria ed è proprio dopo una serata in un locare di Abano che la sua vita cambia, a poco più di 28 anni. Mentre sta rincasando dopo il lavoro, un incidente a bordo della sua moto gli causa una lesione spinale. Deve ricominciare sulla sedia a rotelle e lo fa continuando a lavorare in ospedale ma soprattutto continuando a fare sport.

A lungo impegnato con l’handbike, categoria H3, dopo otto anni di corse nel paraciclismo decide, per trovare nuovi stimoli ma anche per necessità, di tuffarsi in una nuova disciplina. Grazie all’amicizia con Pierino Dainese inizia a provare il tiro con l’arco, si appassiona, ci prende gusto e viene così reclutato dalla squadra di arcieri di Obiettivo3. Già dopo pochi mesi, grazie alla sua grande meticolosità, compie notevoli progressi sulla strada del suo sogno, quello di partecipare alle Paralimpiadi. Sposato con Yasmina, è un grande amante dei motori, specialmente delle macchine sportive.