febbraio 15, 2019

ACCORDO BIENNALE CON RIO MARE: BORSA DI SOSTEGNO PER 6 ATLETI

by Obiettivo3 in Eventi

Altro partner di assoluto prestigio per O3, che si lega fino al 2020 con Bolton Food. Il progetto Rio Mare Nutre lo Sport permetterà a sei atleti di ricevere una borsa di sostegno all’attività sportiva.

Obiettivo3 si arricchisce di un nuovo, importante e prestigioso partner. È stata siglata nei giorni scorsi l’intesa fra Bolton Food e Obiettivo3, consentendo al nostro progetto di legarsi al marchio Rio Mare. Un marchio che, grazie al progetto Rio Mare Nutre lo Sport, è accanto agli sportivi nelle piccole e grandi sfide di ogni giorno. E non potrebbe essere altrimenti, visto che i prodotti Rio Mare Leggero e SuperNaturale sono gli alleati migliori per chi vuole stare in forma e leggero.

Il marchio Rio Mare Nutre lo Sport accompagnerà gli atleti di Obiettivo3 nelle prossime due stagioni, ovvero fino alle Paralimpiadi di Tokio 2020. L’azienda ha deciso di premiare, per il 2019, sei atleti che si sono particolarmente distinti nel corso degli ultimi mesi, meritando di essere sostenuti con ancora più risorse. Per questo Rio Mare ha scelto di erogare una borsa di sostegno all’attività sportiva, da destinare a questi ragazzi che, nonostante qualche difficoltà economica, sono riusciti a raggiungere già traguardi importanti.

Gli atleti scelti sono: Fabrizio Cornegliani, una delle ultime reclute, già campione italiano e mondiale nella categoria H1, alla caccia delle sue prime paralimpiadi; Diego Gastaldi, plurimedagliato agli europei di atletica paralimpica e leader italiano nella carrozzina olimpica; Giulia Ruffato, campionessa italiana a cronometro e in linea della categoria H4; Ana Maria Vitelaru, di origine rumena ma punto di forza della nazionale italiana paraciclistica, con la quale ha vinto due bronzi ai recenti mondiali; Pier Alberto Buccoliero, atleta e anche coach di Obiettivo3, campione di bob, triathlon e canoa; Federico Mestroni, medaglia d’oro a cronometro nella categoria H3, ai mondiali di Maniago 2018.  Siamo sicuri che questa collaborazione permetterà gli atleti di impegnarsi ancora più a fondo e di raggiungere traguardi sempre più ambiziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *