settembre 3, 2018

A VILLAFRANCA PADOVANA IN MILLE PER SOSTENERE OBIETTIVO3

by Obiettivo3 amministratore in Eventi

Sabato sera la cena promossa da Asso 500 Campodoro e Anmil Sport Italia, domenica il Giro del Veneto in handbike: un weekend dal forte carico emotivo

È stata una due giorni mozzafiato quella vissuta non solo da Obiettivo3, ma dall’intero popolo paraciclistico a Villafranca Padovana. Il giro del Veneto in handbike, infatti, è stato preceduto dalla grande cena organizzata sabato sera sotto il tendone di Piazza Italia da Asso 550 Campodoro e Anmil Sport Italia. Una cena alla quale hanno partecipato quasi mille persone e il cui ricavato contribuirà a sostenere anche il nostro progetto. Una cena dal titolo emblematico: “Alex e le sue passioni”.

La star della serata è stata ovviamente Alex Zanardi, acclamatissimo da tutti i presenti, preso d’assalto per autografi e selfie e in grado di calamitare l’attenzione della platea quando ha raccontato la nascita e lo sviluppo di Obiettivo3. Al suo fianco un altro grandissimo ospite come il dottor Claudio Costa, il fondatore della clinica mobile del motomondiale e collaboratore sanitario di O3, che una volta salito sul palo si è emozionato parlando del suo rapporto con Zanardi. La serata ha visto anche protagonisti gli atleti di Obiettivo3 presenti, che hanno potuto celebrare in questo modo i tanti successi ottenuti nella passata stagione.

Ma le competizioni sono già ripartite e domenica mattina erano tutti in sella alla propria handbike per partecipare al Giro del Veneto, promosso da Anmil Sport Italia, grazie alla grande intraprendenza del suo presidente Pierino Dainese. In gara, sono riusciti a trionfare nelle proprie categorie, Dino Pantano, Veronica Frosi, Giulia Ruffato e il nostro coach Pier Alberto Buccoliero. Un po’ di rammarico per Ana Vitelaru, che non è riuscita a partire per un problema accusato prima del via, e per Andrea Offredi, coinvolto in un incidente che gli è costato la lotta per il primato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *