18 Novembre, 2020

UNA NUOVA FRECCIA PER OBIETTIVO3: ECCO IL TIRO CON L’ARCO

by Obiettivo3 in News

Sono aperte le candidature anche per la disciplina di tiro con l’arco paralimpico. A disposizione 10 lezioni in un centro sportivo qualificato. De Pellegrin: “Un grande orgoglio poter collaborare con questo progetto”

Obiettivo3 si allarga ancora e lancia il progetto Tiro con l’arco. Cresce il ventaglio di discipline a disposizione di qualsiasi potenziale atleta paralimpico che abbia voglia di candidarsi al nostro progetto e iniziare ad intraprendere un percorso in una delle discipline più antiche e rappresentative del mondo paralimpico. L’iniziativa ha trovato anche il sostegno di Oscar De Pellegrin, ex atleta plurimedagliato e attuale responsabile del settore paralimpico della Fitarco: “Ho avuto la possibilità di stare vicino all’universo di Obiettivo3 in alcune occasioni e ho respirato un’aria di grande amicizia, la stessa che c’è nei confronti di Alex Zanardi”, le parole dell’arciere bellunese. “Avere l’opportunità di cominciare un percorso comune che promuova questo sport mi riempie d’orgoglio. Mi sono messo subito a disposizione, penso che riuscire a regalare un sorriso a qualcuno, attraverso lo sport, sia la soddisfazione maggiore che possa regalare la vita”.

Obiettivo3 ha già aperto la propria campagna di reclutamento per il tiro con l’arco attraverso la pagina apposita nel sito ufficiale (questo il link). Gli atleti che si candideranno, una volta reclutati, saranno indirizzati a un centro sportivo di riferimento vicino al loro luogo di residenza. In questo centro avranno la possibilità di frequentare gratuitamente dieci lezioni. Al termine di questo periodo chi deciderà di praticare in maniera più approfondita questa disciplina potrà continuare a farlo grazie a Obiettivo3, che metterà a disposizione mezzi e ausili necessari per allenarsi a livello agonistico.